ADDIO PRESIDENTE BERTOCCHI !

Con profonda tristezza informiamo del decesso avvenuto questa notte del Dott. Piero Vittorio Bertocchi Presidente emerito della sezione di Livorno.
La famiglia comunicherà a breve la data ed orario del funerale.
Ricordiamo il profuso impegno del Dott. Bertocchi nello sviluppo della sezione LILT di Livorno, mediante l’installazione del primo screening mammografico, ed il contributo portato a livello nazionale con la partecipazione alle iniziative dell’organizzazione.
La LILT di Livorno si stringe al dolore dei Familiari ed in particolare dei figli Pier Giacomo e Pier Paolo rispettivamente menbri del Direttivo e volontario della LILT.

Prof. Pasquale Alberto De Napoli Presidente sezione LILT Livorno

Servizio civile regionale esito selezione

Si informa che a seguito del “avviso per la selezione di 3.150 giovani da avviare in progetti finanziati con il POR FSE 2014/2020 (DD4993/2018) Decreto n. 9081 del 3/6/2019” si sono svolte in data Lunedi 8 Luglio 2019 alle presso la sede LILT in Via Francesco De Sanctis 10 a Livorno le selezioni dei canditati con il seguente risultato

Posti disponibili 4 – Domande presentate 3 IDONEI E SELEZIONATI

TAMBURINI GLENDA punti 90 – CECCONI FEDERICO punti 85 – DEL LUIGI CARMELO Punti 67

Selezioni servizio civile regionale

Si informano i candidati al Servizio civile regionale “avviso per la selezione di 3.150 giovani da avviare in progetti finanziati con il POR FSE 2014/2020 (DD4993/2018) Decreto n. 9081 del 3/6/2019” che le selezioni si svolgeranno Lunedi 8 Luglio 2019 alle ore 19 presso la sede LILT in Via Francesco De Sanctis 10 a Livorno. Non saranno inviate ulteriori comunicazioni. Presentarsi con documento di identità

Lega Italiana per la lotta contro i tumori sezione provinciale di Livorno

Per iscrizioni cliccare qui https://www.endu.net/it/events/riprendiamoci-la-vita/entry
BANDO SERVIZIO CIVILE REGIONALE – Scadenza prorogata al 28 Giugno 2019 clicca qui
 
La LILT di Livorno aderisce alla giornata internazionale senza tabacco del 31 Maggio L’edizione della “World No Tobacco Day” 2019 è dedicata, in particolare, al tema del tabacco e della salute dei polmoni. È noto quanto sia importante sviluppare la consapevolezza sugli effetti nocivi dell’uso del tabacco e, conseguentemente, quale rilievo assuma una interlocuzione diretta con i giovani facendo leva sulle tematiche più vicine al loro “vissuto”. Una recente indagine internazionale (condotta presso 180 Paesi) sull’uso del tabacco fra i giovani — i cui dati sono stati raccolti per quanto di interesse dell’Italia dall’Istituto Superiore di Sanità e presentati il 5 aprile 2019 al Ministero della salute — evidenziano che nella fascia di età tra i 13 e i 15 anni fuma le sigarette tradizionali 1 ragazzo su 5 e le sigarette elettroniche il 18%. In particolare, i dati raccolti nell’ambito della sorveglianza Gyts, effettuata nel territorio nazionale durante l’anno scolastico 2017/2018, hanno evidenziato dati allarmanti che di seguito si riassumono. Le ragazze sono fumatrici abituali di sigaretta tradizionale nel 24% dei casi contro il 16% dei coetanei maschi, mentre per quanto riguarda la sigaretta elettronica sono i ragazzi ad usarla abitualmente di più rispetto alle ragazze 22% vs 13% (differenza statisticamente significativa). I dati mostrano, inoltre, che in soli 4 anni la diffusione della e-cig è diventata paragonabile a quella della sigaretta tradizionale: i fumatori abituali sono più che raddoppiati (attestandosi ora al 18%) mentre i consumatori occasionali risultano aumentati del 60% (ora sono il 44%). La fascia di età dell’iniziazione al fumo di sigaretta è quella della scuola secondaria di primo grado (10/13 anni). La scuola non è percepita come luogo “smok free” (libera da fumo): malgrado la normativa, rimangono ancora troppo altri i valori del non rispetto del divieto di fumo all’interno ed all’esterno degli Istituti scolastici, ma si riduce la percentuale di insegnanti che fumano all’interno della scuola passando dal 44% del 2010 al 14% del 2018, così come quella degli studenti che scende dal 56% del 2010 al 29% del 2018. Troppo facile l’accesso all’acquisto di sigarette tradizionali presso le tabaccherie malgrado l’inasprimento della normativa che prevede il ritiro della licenza del gestore in caso di vendita al minore. L’accesso alla sigaretta elettronica è prettamente di comunità: 8 ragazzi su 10 la ottengono da un amico, il resto l’ha acquistata attraverso diversi canali (rivenditore, farmacia, internet). Tra chi acquista presso un rivenditore, il 76% dichiara di non aver ricevuto il rifiuto di vendita per minore età previsto dalla legge anche per le sigarette elettroniche. In considerazione di tali allarmanti evidenze – ed avuto riguardo al vigente Protocollo triennale d’intesa tra ANCI e LILT stipulato il 3 maggio 2018 – il Consiglio Direttivo Nazionale della LILT ha deliberato, nella seduta del 18 aprile u.s., una collaborazione con Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) volta alla diffusione in occasione del prossimo 31 maggio, per il tramite di tutti i sindaci dei Comuni Italiani, dei seguenti messaggi: significato ed importanza della prevenzione; correlazione tra qualità dell’ambiente e salute;; cura della partecipazione dei cittadini per la promozione dei temi della salute. Dopo oltre 10 anni di assenza la sezione Provinciale di Livorno organizzerà dei corsi di dissuafezione tenuti da Psicologoi presso la sede di Via De Sanctis 10. Gli interessati potranno rivolgersi alla sede in orario di apertura, al numero di telefono 0586811921, alla mail info@legatumorilivorno.it per un appuntamento di consulenza con lo Psicologo LILT e l’eventuale accesso ai corsi.    
Anche la sezione LILT di Livorno ha presentato questa mattina alla stampa le iniziative della campagna LILT Nazionale Nastro Rosa per la prevenzione dei tumori alla mammella. Sono a disposizione 150 posti con visite gratuite ed ecografie presso il centro medico affiliato LILT e prenotabili al numero 0586404142 oppure info@legatumorilivorno.it . Le testimonial LILT Federica Panicucci official page e Filippa Lagerbäck accompagneranno l’evento. #vivilrosa SOSTIENI LA LILT !

Prevenzione e Solidarietà

Campagna prevenzione tumore cavo orale in programma Martedi 25 Settembre 2018

CAMPAGNA GRATUITA PREVENZIONE TUMORE DEL CAVO ORALE – Prosegue la campagna di prevenzione gratuita del tumore del cavo orale alla LILT di LIvorno. Le visite sono in programma Martedi 25 settembre 2018 dalle 9 alle 12 presso l’Ambulatorio affiliato LILT CRPO Livorno in Via Giovanni March 20. Per prenotazioni 0586404142

La LILT nasce a Bologna nel 1922 come Federazione italiana per la lotta contro il cancro e nel 1927 fondata come Ente Morale.

Prevenzione è Salute !

Una Organizzazione di Volontariato al servizio della prevenzione

Scopo primario dei Volontari LILT è il supporto alle campagne di prevenzione e di screening per le malattie tumori e l’assistenza agli ammalati di cancro

Sostieni la LILT di Livorno

Il Vostro sostegno per sostenere le campagne di prevenzione gratuite.